Veronica Raimo

Veronica Raimo, nata nel 1978 a Roma, ha studiato letteratura e lavora come traduttrice, sceneggiatrice e autrice. I suoi romanzi sono stati tradotti e pubblicati in Francia, Spagna, Germania, Inghilterra e negli Stati Uniti. Per «Niente di vero» a ricevuto il Premio Strega Giovani nel 2012.

La vita è breve, eccetera
La vita è breve, eccetera
Veronica Raimo
2023, Giulio Einaudi editore

È cominciata per caso, difatti è finita così.
Un pomeriggio mi fermò per strada un tizio col pizzetto e delle orrende scarpe a punta. Pensavo a un banale rimorchio, invece voleva offrirmi un lavoro. Hostess per eventi. Al tempo la cosa andava di moda. Forse anche oggi, non lo so. Senza le scarpe, il tizio era meno repellente, sebbene il pizzetto – a quanto pare – non si potesse rimuovere.

Comunque ci andai a letto soltanto un paio di volte, però la storia del lavoro era seria. Io avevo ventitre anni, ero una ragazza carina, bel viso, magra, slanciata, gambe lunghe, il pacchetto completo per accreditarmi la «bella presenza».

FR   10:00–11:00
Veronica Raimo
Lettura et discussione
Kreuzsaal