Alberto Nessi

Alberto Nessi, nato a Mendrisio nel 1940, vive a Bruzella/TI. Poeta e narratore, è una delle voci più significative della Svizzera italiana. Le sue opere sono tradotte in varie lingue. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti, fra cui il Gran Premio svizzero di letteratura 2016.
(2016)

Oeuvres (Selection)

Miló. Racconti.
Edizioni Casagrande, 2014

Ladro di minuzie. Poesie scelte 1969-2009.
Edizioni Casagrande, 2010

La prossima settimana, forse.
Edizioni Casagrande, 2008

Mit zärtlichem Wahnsinn / Con tenera follia.
Limmat Verlag, 1995

Il colore della malva.
1992

Traductions (Selection)

Alberto Nessi. Milò.
Übersetzt von Maja Pflug.
Limmat Verlag, 2016

Alberto Nessi. Nächste Woche, vielleicht.
2009

2016

Miló. Racconti

Edizioni Casagrande, 2014

La raccolta riunisce 18 racconti della Resistenza e di resistenza. L’eco della Storia, le lotte di operai e partigiani si mescolano a problematiche attuali e a ricordi personali. Come in tutta la sua opera, Nessi, con grande sensibilità, in un linguaggio schietto e al contempo poetico, a tratti malinconico ma non privo di una nota d’ironia, dà voce al coraggio di chi è relegato ai margini della società.

De: Alberto Nessi. Miló. Racconti. Edizioni Casagrande, 2014

Joséphine-Amérique cammina veloce lungo il Lemano battuto dal vento. Sui sassi della riva s’infrangono le onde, un aspro rumore di risacca accompagna i suoi pensieri. Risacca, risata spietata: la disoccupazione dilaga. Cosa farà quel povero figlio in prigione a Losanna? Avrà freddo? Ha già ventitré anni ma è sempre il suo bambino. Si accavallano le onde nella mente della donna che lotta con il vento.



Übersetzungsatelier mit Alberto Nessi, Maja Pflug und Paola Gilardi, 06.05.2016, SLT

Ve, 06.05.16, 17:00

Atelier di traduzione
Avec: Maja Pflug
Landhaus Säulenhalle
Modération: Paola Gilardi
it/de

Sa, 07.05.16, 14:30

Breve lettura
Aussenbühne Klosterplatz

Sa, 07.05.16, 20:00

Ehrung Grand Prix der Literatur
BAK Grand Prix
Avec: Franz Hohler, Fabio Pusterla, Marion Graf, Zeno Gabaglio
Stadttheater Theatersaal
Modération: Franco Supino
it/de
2009

La prossima settimana, forse

Edizioni Casagrande, 2008

Poetisch und einfühlsam geht Alberto Nessi in seinem neuen Roman - «Nächste Woche, vielleicht» - dem kurzen und bewegten Leben des gebürtigen Tessiners José Fontana (1840-1876) nach. Dieser arbeitete zunächst eine Weile in Le Locle in der Uhrenbranche, zog dann nach Lissabon und wurde dort zum Buchhändler und Aktivist in der aufgehenden Arbeiterbewegung. Den historischen Stoff nutzt der Autor auch dazu, um über die Utopie einer gerechteren und solidarischeren Welt nachzudenken, und das unaufdringlich und ohne Pathos.

De: Alberto Nessi. La prossima settimana, forse. Edizioni Casagrande, 2008

Mi chiamo Jose, ho trentun anni, faccio il libraio a Lisbona. Sono malato di polmoni e voglio cambiare il mondo.
Per tanto tempo ho pensato di essere il santo raffigurato nell'abside della chiesa del Salvatore, al paese che mi ha visto nascere. Correvo sul mio cavallo bianco e infilavo la lancia nelle fauci del drago. Erano fauci spalancate accanto all'altar maggiore e appartenevano a un lucertolone con la cresta che nelle prediche della domenica rappresentava il male. La fede era il bene, il lucertolone il male. Ed io san Giorgio sul cavallo il bianco. Ora voglio raccontare quel sogno.


Sa, 23.05.09, 20:30

Lettura
Landhaus Säulenhalle
Modération: Paola Gilardi
2007
 

Di, 20.05.07, 10:30

Kurzlesung
OpenNet 2007
Avec: Yari Bernasconi, Michael Guggenheimer, Barbara Schibli, Paola Gilardi, Daniel Rothenbühler, Liliane Studer, Martin Zingg, Gérald Chevrolet, Monica Jäggli, Gudrun Siegel
Landhaus Säulenhalle
de/fr/it

Di, 20.05.07, 12:30

Lyrik
Dichter übersetzen Dichter
Landhaus Säulenhalle
Modération: Martin Zingg
de/it/de/rr
1996

Mit zärtlichem Wahnsinn / Con tenera follia

Limmat Verlag, 1995

De: Alberto Nessi. Mit zärtlichem Wahnsinn / Con tenera follia. Limmat Verlag, 1995

Rosa di bar
Nel secchio nascosto dai pinastri la rosa ascolta
le voci, l'urto del sacco nel container
le scarpe di chi cerca sull'asfalto chissa che cosa.
Rosa curiosa.

La rosa guarda
col suo occhio di fragile sorella
dei poeti, chi passa per strada,
senza essere vista, vicina
e lontana dalla gente.
Rosa paziente.


Sa, 18.05.96, 11:00

Tre poeti e un sax: Alberto Nessi, Giovanni Orelli, Antonio Rossi, Andrea Formenti
Avec: Giovanni Orelli, Antonio Rossi, Andrea Formenti
Landhaus Landhaussaal
Modération: Donata Berra
it/de
1988
 

Sa, 14.05.88, 14:00

Alice Vollenweider presenta scrittori della Svizzera italiana
Landhaus Säulenhalle
Modération: Alice Vollenweider
1979
 

Di, 27.05.79, 09:00

Lettura
Kreuzsaal